Riepilogo Il tuo carrello è vuoto

Prodotti: 0
Totale prodotti € 0,00

Vai al carrello
Smalti e fondi antiruggine San Marco Smalti e fondi antiruggine San Marco

Smalti e fondi antiruggine

Con il passare del tempo, a causa di aria e pioggia, il ferro nelle nostre ringhiere e negli arredamenti da giardino tende ad ossidarsi generando ruggine in superficie. Questa reazione è prodotta dall’ossidazione del ferro, dovuta all’ossigeno che si trova in aria ed acqua, elementi quotidianamente a contatto con le nostre superfici esterne.

Ma quali sono le conseguenze della ruggine?
La formazione di ruggine si manifesta con la presenza di strati rossastri (ossidi di ferro) , che si sfaldano creando delle sfogliature sulla superficie ferrosa, destinate a sgretolarsi nel tempo. La ruggine indebolirà quindi la struttura in metallo, oltre che danneggiarla esteticamente.

In questo articolo scopriremo quali sono i migliori metodi per rimuovere la ruggine e prevenire la sua ricomparsa mediante un trattamento antiruggine.
Innanzitutto, bisognerà adoperarsi per rimuovere a fondo la ruggine (se già esistente). Per un risultato ottimale è raccomandato l’utilizzo di prodotti specifici, per trattare anche nelle zone difficili da raggiungere. Per ottenere un’adeguata aderenza alla superficie interessata, bisognerà applicare un fondo antiruggine da base per la successiva verniciatura con smalti antiruggine.

Come rimuovere la ruggine

Se il nostro obiettivo è quello di restaurare un oggetto metallico arrugginito, il primo passo è sicuramente quello di rimuovere completamente la ruggine dalla superficie d’interesse. Per rimuovere la ruggine, specialmente nelle zone in cui risulta difficile carteggiare, è consigliato l’utilizzo di un prodotto specifico che permetta di eliminare la ruggine facilmente.
Rugistop
è un prodotto in emulsione che trasforma la ruggine in composti metallorganici perfettamente aderenti al supporto e quindi facilmente rimovibili.
Rugistop permette di bloccare la ruggine su superfici non facilmente pulibili, evitando la faticosa operazione di carteggiatura e spazzolatura.
Questo prodotto, pronto all’uso, può essere applicato su tutte le superfici ferrose, permettendo di eliminare la ruggine esistente. Inoltre prepara la superficie d’interesse per l’applicazione di un prodotto di fondo, da base per le vernici antiruggine per ferro. Il prodotto è di facile applicabilità e non intacca in alcun modo le parti già verniciate. Una volta terminata l’applicazione, possiamo procedere lavando gli attrezzi utilizzati con acqua e prepararci per applicare un prodotto di fondo.

Come creare un fondo antiruggine

Dopo aver rimosso e pulito la ruggine, è il momento di applicare un prodotto di fondo che svolga la funzione di base per la verniciatura antiruggine.
Saturno è un fondo antiruggine a base di fosfato di zinco ideale per il trattamento di superfici metalliche, da applicare prima dello smalto antiruggine:

  • Saturno aderisce bene alle superfici, è dotato di un'ottima distensione ed elasticità e garantisce un effetto antiruggine duraturo e di qualità. 
  • Il fondo antiruggine Saturno è Indicato anche per il trattamento di carpenterie metalliche in ambienti aggressivi come quelli industriali, per corrimani, parapetti, scale o pannelli metallici.
  • Grazie alla base di fosfato di zinco, che isola il metallo proteggendolo dalla corrosione, Saturno crea una barriera efficace per ferro e leghe d'acciaio sia nuove che vecchie.
  • Per diluire Saturno e pulire gli attrezzi a lavoro concluso utilizzare Acquaragia.

Per l'impiego è bene ricordare di avvalersi dei giusti accorgimenti di sicurezza. Questo prodotto è indicato per l'uso esterno, ma può essere impiegato anche all'interno seguendo sempre le stesse accortezze raccomandate per i prodotti a solvente (mascherina, guanti, arieggiamento).

Smalti e vernici antiruggine

A questo punto non resta che verniciare la nostra superficie d’interesse utilizzando uno smalto o vernice antiruggine. Come prima cosa, sarà necessario assicurarsi che lo smalto o la vernice antiruggine che si intende utilizzare sia compatibile con il fondo antiruggine steso.  Per questa ragione, consigliamo di verificare la compatibilità tra i fondi e gli smalti antiruggine consultabili generalmente nelle schede prodotto o informandosi presso personale qualificato.

Se seguendo questa guida deciderete di utilizzare Saturno come fondo antiruggine, il prodotto complementare consigliato da San Marco è Kiron. Perfetto per il trattamento antiruggine di cancellate, ringhiere, infissi metallici, il prodotto è applicabile anche su tutti i manufatti metallici esposti alle intemperie o ad atmosfere umide o aggressive come quella industriale o marina.
Kiron è uno smalto micaceo anti-corrosivo in grado di:

  • proteggere dalla ruggine;
  • proteggere dall’azione corrosiva degli agenti atmosferici;
  • ostacolare le radiazioni ultraviolette del sole;
  • agire come scudo protettivo delle superfici che ricopre;
  • essere completamente impermeabile;
  • proteggere dalla salsedine marina e dai fumi industriali;

Per assicurare la massima protezione anticorrosiva del prodotto, è consigliabile applicarlo in due strati seguendo le direttive indicate nella scheda prodotto.
Kiron permetterà inoltre di impreziosire le zone trattate grazie all’effetto antichizzato disponibile in una vasta gamma di colori. Avrete la possibilità di scegliere tra dieci diverse tonalità per trovare la soluzione più adatta ad ogni esigenza. Le diverse tonalità disponibili offrono inoltre due diverse texture, grana grossa e grana fine, complementari al colore dell’antiruggine.